CAD


CORSO CAD (Computer Aided Design)

Prof. Maurizio Morelli

 

 

I corsi universitari a vocazione progettuale – Architettura, Design, Ingegneria e affini – annoverano ormai come pre-requisiti basilari la conoscenza e l’utilizzo di programmi informatici di grafica ad elevata specializzazione, quale complemento delle consuete tecniche grafiche manuali apprese dagli studenti, sia liceali che universitari. Le nuove tecnologie intervengono quindi non in sostituzione ma ad integrazione del sapere tradizionale, in un processo di ampliamento ed approfondimento della Cultura del Disegno e del Progetto.

 

E’ stato attivato presso il Liceo Scientifico e Linguistico “G.Galilei” di Civitavecchia un corso pomeridiano extracurriculare di CAD, diretto dal Prof. Maurizio Morelli, docente di Disegno e Storia dell’Arte nello stesso Istituto. Il corso si articola in una serie di lezioni settimanali di 2 ore ciascuna – per circa 36 ore complessive. Alla fine del corso è previsto il rilascio di un attestato di frequenza valido anche per il computo dei crediti annuali del triennio.

 

Per meglio comprendere l’attività in esame occorre partire dal significato del termine CAD: esso è l’acronimo di Computer Aided Design, traducibile come Progettazione Assistita dal Computer.

In tale corso si apprende l’uso di un software molto utile per coloro che operano nel campo del disegno ed ormai indispensabile quale supporto alla progettazione (architettonica, industriale, grafica…). Si parte dai fondamentali – conoscenza dei vari comandi di disegno – fino ad applicazioni progressivamente più complesse che investono anche la progettazione architettonica, la ristrutturazione edilizia, l’architettura d’interni-arredamento.

 

La metodologia verte sull’alternanza ed integrazione tra teoria e pratica, tra conoscenza ed applicazione al fine di acquisire le competenze necessarie all’uso del programma, con esercitazioni che coinvolgono elementi di progettazione (grafica, architettonica, industriale/design). Il corso CAD è aperto a studenti provenienti da classi comprese tra il primo ed il quinto anno di Liceo. Tutti gli iscritti ricevono gratuitamente una copia legale del software con il quale esercitarsi anche a casa.

 

L’iniziativa ha raccolto fin dall’inizio i favori di molti studenti e famiglie, non solo per le ricadute positive sull’università e le professioni, ma anche per le difficoltà ad apprendere tali programmi in forma autonoma, da cui la necessità di un approccio didatticamente guidato e strutturato.

 

Prof. Maurizio Morelli