Home 2014-15


Progetto “MARE NOSTRUM” 5^ Edizione

 

Giovedì prossimo, 28 maggio , presso la Sala Conferenze della Fondazione CARICIV, in via Risorgimento, 8, alle ore 12.00, gli alunni della nostra scuola che hanno partecipato al progetto, illustreranno nella Conferenza di presentazione dei risultati finali i lavori di ricerca effettuati nel corso della “Settimana blu”, svoltasi dal 21 al 27 aprile scorso durante la quale sono stati coinvolti in attività didattico-laboratoriali e di ricerca sviluppate nell’ambito del nostro litorale.

La Conferenza rappresenta l’atto conclusivo della 5^ edizione del Progetto “Mare Nostrum” finanziato dalla Fondazione Cariciv.

Alla manifestazione parteciperà il Segretario Generale della Fondazione , avv. Vincenzo Cacciaglia, oltre ad altre autorità scolastiche e istituzionali invitate.

Gli alunni coinvolti nell’iniziativa si recheranno presso la sede della manifestazione a partire dalle ore 11.00.

Al termine dell’attività gli alunni faranno rientro alle loro sedi.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Professoressa Maria ZENO

 


 

Alternanza scuola – lavoro

“Anche per quest’anno, vista l’esperienza positiva del precedente e l’entusiasmo con cui i ragazzi hanno aderito all’iniziativa, il nostro Liceo ha avviato uno stage all’interno della Biblioteca Comunale “Alessandro Cialdi”. Si tratta di un percorso formativo nell’ambito dei progetti di alternanza scuola- lavoro promossi dal MIUR. L’alternanza scuola-lavoro consiste nella realizzazione di percorsi progettati, attuati, verificati e valutati dall’istituzione scolastica sulla base di apposite convenzioni con imprese o enti pubblici.

Quest’anno esso vede la partecipazione di ben 28 alunni della classi quarte; Ognuno di loro è impegnato per 10 ore, da svolgersi alcune in orario scolastico, altre in orario pomeridiano Il progetto, partito a novembre, si svolgerà per quattro mesi e si concluderà con una piccola cerimonia, durante la quale la Direttrice della Biblioteca consegnerà gli attestati a tutti gli stagisti.”


IL GUGLIELMOTTI E IL GALILEI RICORDANO IL PROFESSOR AGOSTINO MASARACCHIA

Il 27 maggio alle ore 17 presso l’aula magna dell’IIS Via dell’Immacolata- Guglielmotti di Civitavecchia, per iniziativa delle Dirigenti Scolastiche Pina Maniglia e Maria Zeno, i Licei Guglielmotti e Galilei commemoreranno, alla presenza della sorella Nella e del fratello Vincenzo, il Professor Agostino Masaracchia, scomparso nello scorso mese di aprile.

L’invito ad essere presenti per ricordare nel corso della cerimonia- che per espressa volontà della famiglia sarà molto sobria- il Professor Masaracchia è rivolto a quanti lo conobbero nella sua fulgida attività di Docente di Liceo, di Professore universitario, di Preside ( fu per molti anni Preside del Guglielmotti e il primo Preside del Galilei), di uomo politico e di cultura nel senso più alto del termine.

Sono inoltre invitati i giovani, che senz’altro avranno sentito parlare di Agostino Masaracchia dai loro genitori, dai nonni, dai docenti e che potranno quindi ascoltare testimonianze e ricordi di scuola -e non solo- su una personalità fra le più illustri che Civitavecchia abbia conosciuto dal dopoguerra ad oggi.   


Percorsi di internazionalizzazione al Liceo Galilei

Sono da poco rientrati da NY i due studenti Luca Mastrandrea e Eleonora Grimani, dopo aver partecipato ad un intenso stage svolto interamente in lingua inglese e che ha trattato, più in generale, temi di educazione alla cittadinanza attiva, nell’ambito del Progetto United Nations Models. I ragazzi, entusiasti del percorso, riferiscono di avere partecipato alle sessioni di studio e lavoro con passione e competenza e si dicono piacevolmente sorpresi per avere esercitato il loro ruolo in lingua inglese con grande dimestichezza e senza alcun imbarazzo. Luca e Eleonora facevano parte, nella simulazione di stage, di una Commissione della Banca mondiale (World Bank) incaricata di trovare soluzioni finanziarie alle attuali crisi economica e di degrado ambientale (inquinamento, variazioni climatiche etc): il progetto prevedeva l’interazione di varie commissioni gestite da ragazzi provenienti da tutto il mondo ed impegnati nella risoluzione di temi attuali. La sede delle riunioni era la prestigiosa Sala delle riunioni dell’Htl Hilton.

leggi tutto

Percorsi di internazionalizzazione al Liceo Galilei


LICEO GALILEI: Giorgia Di Luca alla fase regionale delle Olimpiadi dell’Italiano

Ancora un successo per i ragazzi del Liceo Scientifico e Linguistico “G.Galilei”. Sono stati infatti pubblicati i risultati delle Olimpiadi dell’italiano, organizzate dal Ministero dell’Istruzione e giunte quest’anno alla quarta edizione, che ha visto un incremento nellapartecipazione del 60% rispetto allo scorso anno. La competizione è volta ad incentivare nelle scuole lo studio della lingua italiana e a sensibilizzare gli studenti a migliorare la padronanza dell’italiano attraverso una gara che si svolgerà in tre fasi, a livello nazionale e internazionale.   Ha superato con un punteggio di tutto rispetto la prima fase nella categoria Junior, rivolta agli studenti del primo biennio delle scuole di tutta Italia, l’alunna Giorgia Di Luca della classe IC del Liceo Scientifico, alla quale vanno i complimenti di tutta la scuola e in particolare del Dirigente scolastico, Prof.ssa Maria Zeno, e dei docenti referenti. “È questa un’ulteriore conferma – sostiene soddisfatta la Preside – della formazione completa e di livello offerta dalla nostra scuola, che ci vede in questi giorni protagonisti di diverse gare nazionali, in cui i nostri alunni si sono positivamente distinti, quali le Olimpiadi della Fisica e quelle della Matematica. Il mio ringraziamento va agli alunni ed alle loro famiglie, sempre disponibili ad accogliere proposte formative di valore e, ovviamente, ai Docenti, cuore della didattica e promotori di molteplici iniziative di ampliamento dell’offerta formativa ”.


 

 

GIOVANI PITAGORA IN ERBA AL GALILEI

Grande risultato quest’anno al liceo Galilei di Civitavecchia; ben 5 i ragazzi selezionati per partecipare alla selezione provinciale delle Olimpiadi della Matematica promossa dall’UMI (Unione Matematici Italiani) che si terrà Giovedì 19 Febbraio presso l’Università Roma3. In passato l’Istituto Galilei vantava il piazzamento di tre studenti ogni anno, due del biennio ed uno del triennio. Quest’anno grazie agli ottimi punteggi ottenuti nella gara tenutasi in Istituto, il comitato organizzativo delle Olimpiadi ha ritenuto opportuno aumentare a quattro il numero dei convocati. I giovani matematici in erba sono: Cracolici Emanuele (IVA), De Marco Francesco (IIA), Cavalleri Andrea (IIB), Menechini Leonardo (IC). Ai convocati si è aggiunta Elena Bartoli (IB) risultando 3° classificata su 129 nella gara riservata agli studenti delle classi prime tenutasi a Roma lo scorso 10 Febbraio. Ottimo piazzamento (34°) nella stessa gara anche di Lorenzo Sisti (IA). La referente dei giochi matematici del Galilei la Prof.ssa Carla Scarascia si dice decisamente soddisfatta dei risultati e ricorda che il liceo Galilei oltre alle Olimpiadi di matematica si fregia di ospitare anche la semifinale di zona dei Giochi matematici promossi dall’Università Bocconi di Milano. Il prossimo 18 Febbraio scade il termine ultimo per le Iscrizioni a questa importante competizione che vede partecipare ogni anno almeno 250 ragazzi provenienti da tutte le scuole dell’alto Lazio dalla prima media al quinto superiore, alla quale si possono iscrivere partecipanti anche di età non più scolare. I sedici studenti del Galilei che anno dopo anno risultano nelle prime posizioni di queste due competizioni vengono inoltre selezionati per costituire le due squadre (Civitavecchia e Santa Marinella) che partecipano alla gara a Squadre presso la Sapienza di Roma che quest’anno si terrà il 4 Marzo. In Bocca al lupo a tutti i gareggianti dalla Preside M. Zeno e dal Galilei tutto!


IL GALILEI ADERISCE ALLE OLIMPIADI DELLA FILOSOFIA

Sabato mattina, nell’aula magna del Galilei, oltre 50 studenti delle classi terze e quarte delle sedi di Civitavecchia e Santa Marinella si sono cimentati nella prima prova (fase di istituto) delle Olimpiadi della Filosofai, una competizione ideata dal MIUR in collaborazione tecnico-scientifica con la Società Filosofica Italiana (S.F.I.).

I ragazzi che supereranno la fase di Istituto accederanno alla fase regionale che sarà disputata a Roma e , poi, alla fase nazionale nella quale s i confronteranno i vincitori delle varie fasi regionali.

La prova di istituto- spiega la referente Professoressa Alessandra Magi- ha proposto ai ragazzi sei tracce su temi filosofici vari da argomentare in forma di saggio breve. I ragazzi dovranno quindi mettere in campo varie competenze: di scrittura del saggio breve , argomentativa, di proprietà del lessico specifico.

Particolarmente soddisfatta la Dirigente Maria Zeno che ringrazia tutti i docenti di filosofia della Scuola per avere promosso la partecipazione così significativa dei ragazzi. “Da anni partecipiamo a molte competizioni nazionali e internazionali nel campo della matematica, della fisica, delle lingue- dichiara la Preside- quest’anno abbiamo voluto proporre ai nostri ragazzi anche le Olimpiadi della lingua Italiana e della filosofia ed i nostri ragazzi hanno risposto con entusiasmo, a riprova della compattezza del curriculum di studi in grado di potenziare le competenze degli alunni sia in ambito scientifico sia in quello umanistico.       


IL GALILEI E L’EXPO 2015

 

Grande entusiasmo per l’adesione della classe II A linguistico del Liceo scientifico e linguistico Galilei, al progetto Together Expo2015 promosso dal MIUR.

L’iniziativa, proposta alla classe II A Linguistico dalle Professoresse Annamaria Pucacco e Claudia Lorenti Garcia,docenti rispettivamente di Inglese e Scienze, nasce in relazione all’Expo 2015 che si terrà a Milano da Maggio a Ottobre.

Il progetto è finalizzato alla sensibilizzazione ed alla riflessione sulle abitudini

alimentari dei Paesi partecipanti e sui molteplici aspetti connessi con questo nevralgico tema ; lo scopo è anche quello di favorire lo scambio culturale ed interlinguistico: infatti la classe del Galilei è virtualmente in collaborazione, con la realizzazione di “missioni” legate all’Expo con classe di coetanei di Scuole italiane ed europee; la comunicazione avviene in lingua inglese e ,a l momento, i ragazzi della IIA linguistica stanno realizzando una ”missione” con coetanei di una Scuola tedesca.

Il lavoro, attraverso le risorse informatiche in dotazione alla scuola e l’utilizzo di social network per la condivisione di foto e video, rende protagonisti i ragazzi nella realizzazione di obiettivi definiti dal Progetto stesso: i ragazzi della IIA linguistico si cimentano nella scrittura di testi, invenzioni di brevi storie e attività di reportage, il tutto rigorosamente in lingua inglese, conseguendo in tal modo gli obiettivi di consolidare la competenza linguistica, approfondire i temi dell’Expo e socializzare , in una dimensione europea, con compagni di scuole italiane ed europee gemellati a distanza e legati, di volta in volta, dai temi delle singole missioni da sviluppare insieme. Al termine dell’ iniziativa, le Scuole vincitrici saranno premiate con un viaggio a Milano in occasione di uno dei grandi eventi previsti per l’EXPO.


OLIMPIADI DELLA FISICA: 5 RAGAZZI DEL GALILEI ALLA SAPIENZA

Venerdì 13 febbraio cinque studenti del triennio del Liceo scientifico Galilei si recheranno a Roma, presso l’Università degli Studi “La Sapienza” per disputare la seconda fase delle Olimpiadi della Fisica. Gli Studenti sono Emanuele Cracolici, Daniele Brodolini ( classe IVA sede centrale),Carlo Gransinigh , Daniele Virgili (classe VB sede centrale), Matteo Bernardini (classe VG- sede Santa Marinella) e si sono meritatamente conquistati la partecipazione a Roma avendo superato – con un buon punteggio per tutti superiore a 100 spiega il referente Professor Emanuele Gransinigh – la fase di istituto. I ragazzi si confronteranno a Roma con molti ragazzi vincitori a loro volta dalla fase di istituto delle Olimpiadi della Fisica; la gara , della durata di 210 minuti, sarà particolarmente impegnativa per durata e per contenuto e verterà sulla risoluzione di un complesso problema di Fisica.

La Scuola propone la partecipazione a questa e ad altre competizioni-spiega la Dirigente Maria Zeno- per promuovere la capacità dei ragazzi di mettersi in gioco e di confrontarsi con altri coetanei provenienti da altri istituti e da altre Città. Il banco di prova scelto è sempre significativo, in quanto vengono privilegiate competizioni patrocinate dal MIUR ed organizzate da Enti, Università, Associazioni di esperti di settore quali le Olimpiadi della Cultura e del Talento (per le quali il Galilei ha ancora in gara una delle sue quattro squadre che hanno partecipato alla fase iniziale), le Olimpiadi della Matematica, della Fisica, i Giochi Internazionali della Bocconi ( dei quali il Galilei è da 10 anni presidio di zona per la semifinale nazionale), i Kangaurou della lingua inglese e, da quest’anno, le Olimpiadi della Filosofia e dell’Italiano; un ringraziamento va rivolto agli insegnanti, che promuovono la partecipazione degli alunni alle varie competizioni dotandoli di preparazione adeguata ed incentivando un sano spirito di gara. In bocca al lupo per i cinque ragazzi, dunque… ad maiora!


ARANCE DELLA SALUTE AL GALILEI

Anche quest’anno il Liceo Galilei-Scientifico e Linguistico- aderisce all’iniziativa “Le arance della salute” promossa dall’AIRC. Gli Studenti delle due sedi di Civitavecchia e Santa Marinella sono impegnati nella promozione della donazione e della distribuzione delle reticelle di arance della salute. Coordinati dalle Professoresse Nicoletta Potenza e Clelia Di Liello, gli studenti del Galilei di Civitavecchia e Santa Marinella si alternano ai banchi allestiti nelle due sedi scolastiche per sensibilizzare i compagni di scuola, i docenti e il Personale ATA sulla importante iniziativa annuale dell’AIRC. La distribuzione delle arance e degli opuscoli informativi va avanti a pieno ritmo e nella mattinata odierna gli studenti contano di esaurire le reticelle di arance  a disposizione e, quindi , di realizzare ancora una volta il gratificante en plein di donazioni a favore dell’Associazione Italiana Ricerca sul cancro. I Docenti referenti e la Preside Maria Zeno, che con entusiasmo da anni aderiscono a questa importante iniziativa nell’ambito delle attività di sensibilizzazione dei giovani alla solidarietà ed alle competenze di cittadinanza, ringraziano di cuore i Docenti ed il personale Ata , gli Studenti ed i loro genitori per la generosità mostrata. La Professoressa Potenza, promotrice dell’iniziativa si dice piacevolmente stupita per l’adesione di quest’anno, addirittura più generosa di quella già eclatante degli anni precedenti e ringrazia l’AIRC che prossimamente sarà presente a Scuola con un Ricercatore impegnato in una Conferenza agli studenti sullo stato della ricerca.

 


 

TEATRO IN LINGUA PER GLI ALUNNI DEL GALILEI

I nostri ragazzi del Liceo Linguistico al Teatro Orione

I ragazzi del Liceo Scientifico e Linguistico “G. Galilei” hanno avuto l’opportunità di svolgere una lezione itinerante davvero interessante, ovvero partecipare allo spettacolo “El perro del hortelano” di Lope de Vega in lingua spagnola, tenutosi al Teatro Orione il 10 Dicembre, accompagnati dalle professoresse Laura Cozzolino e Belen Juan Garcia.

Gli alunni delle classi II A, II B, III A, IIIB, IV A del Liceo Linguistico, hanno assistito ad una rappresentazione coinvolgente e dinamica, nella quale un “classico” della letteratura spagnola è stato attualizzato ed adattato ad un pubblico giovanile, grazie anche alla versatilità degli attori che sul palco hanno dato un’eccellente dimostrazione delle loro capacità in ambito teatrale, coreutico e musicale. I nostri ragazzi, soddisfatti e divertiti da questa esperienza, hanno avuto la possibilità di sperimentare un modo alternativo di mettere alla prova le proprie conoscenze linguistiche e letterarie, partecipando attivamente anche al dibattito con gli attori avvenuto subito dopo la rappresentazione; inoltre, gli alunni hanno avuto modo di conoscersi fuori dal contesto scolastico, di confrontarsi con i ragazzi dei numerosi Istituti presenti, di condividere con curiosità e passione un’esperienza d’apprendimento originale ed avvincente.


STAGE SCIENTIFICI PER GLI STUDENTI DEL GALILEI

Prosegue incessante lo svolgimento dell’attività di alternanza scuola-lavoro per gli Studenti del Galilei. Il Progetto, ampio ed articolato a misura delle diverse esigenze degli alunni delle due sedi del liceo (Civitavecchia e S.Marinella) , nonché degli indirizzi di studio di liceo scientifico e linguistico, stavolta ha avuto protagonisti due studenti della IVA dello Scientifico.

Gli Studenti Fabrizio Piroli ed Emanuele Cracolici, giovani con il pallino per la Fisica, si sono recati nei giorni scorsi ad uno stage intensivo ( 14 ore in due giorni) presso la Facoltà di Fisica dell’università di Roma tre.

I ragazzi, coordinati dal Professore di Matematica e Fisica Emanuele Gransinigh, hanno svolto una articolata attività di laboratorio compiendo esperienze nel campo dell’ottica e della meccanica presso il laboratorio dell’università. Soprattutto, hanno avuto modo di consolidare quanto oggetto di studio quotidiano a Scuola mediante l’applicazione pratica ed hanno vissuto due giorni di vita universitaria al pari di altri 20 studenti provenienti da varie parti di Italia con i quali si è instaurato un apporto di simpatia e collaborazione a distanza basato sul comune amore per la fisica. Emanuele e Fabrizio, al ritorno a Scuola dopo i due giorni di vita universitaria, si sono detti entusiasti dell’iniziativa, che sarà periodicamente riproposta.

Lo stage di fisica è stato organizzato dall’Università Roma tre all’interno del Progetto Lauree Scientifiche (PLS)- al quale il Galilei partecipa da anni- in collaborazione con l’Associazione Mcquadro.    


IL GALILEI-SEDE DI SANTA MARINELLA FRA I VINCITORI DEL DOCSCIENT FILM FESTIVAL

Grande soddisfazione per la sede staccata del Liceo Galilei di Santa Marinella: gli studenti hanno vinto il terzo premio all’edizione 2014 del DOCSCIENT INTERNATIONAL SCIENTIFC FILM FESTIVAL– Festival Internazionale del documentario scientifico delle università e degli enti di ricerca – menzione speciale della giuria studenti con il cortometraggio “Lavori in corso”. Il video è il frutto della collaborazione di due laboratori didattici tenuti a scuola nel precedente anno scolastico e finanziati rispettivamente dall’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio e dalla Regione Lazio: il laboratorio per Video Maker e il laboratorio per l’alternanza scuola-lavoro denominato appunto “Lavori in corso”. Quest’ultimo ha visto gli studenti del liceo di Santa Marinella impegnati nella riqualificazione e nella valorizzazione ambientale di un tratto di costa della loro città, attraverso attività di ricerca e di progettazione sul campo. Il video li ritrae nella loro freschezza, nei loro pensieri che si fanno maturi, nella serietà come nel gioco e infine nella fiducia che hanno dimostrato nei confronti della creatività.


L’avventura del francese al liceo Galilei

Programma decisamente intensivo quello che offre quest’anno il liceo linguistico Galilei di Civitavecchia volto a garantire ed approfondire lo studio della lingua francese; oltre alla grande opportunità del diploma ESABAC , un doppio diploma italo-francese conseguibile sul territorio solo al Galilei, che attraverso un percorso di eccellenza e di successo unico permette agli alunni di approfondire lo studio della letteratura francese e della storia in lingua straniera, occorre segnalare i tre corsi di lingua francese   aperti anche agli esterni e tenuti da insegnanti interni alla scuola e madrelingua con esame finale DELF . Il ricco programma di valorizzazione dei percorsi culturali in lingua francese comprende una fantastica pièce teatrale , in lingua , che ha già coinvolto ben 102 alunni dell’istituto che si recheranno a Roma al Teatro Orione 20 marzo 2015.

Per chi invece volesse calarsi completamente nella cultura francofona è stato organizzato uno stage in famiglia a Montpellier…. ricco di studio ed attività culturali ben articolate. Per ogni informazione non esitate a contattarci.sul nostro sito www.liceoscientificogalilei.gov.it e, per quanto riguarda gli

alunni di terza media, venite a visitare la Scuola il 18 dicembre ore 15,30-17,30 e il 21 dicembre ore 10-12: sarà possibile visitare la Scuola ed i suoi laboratori e, soprattutto, avere informazioni sul liceo scientifico e sul liceo linguistico e sulla loro vasta offerta formativa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *