Giochi della Matematica


I giochi internazionali della Matematica della Bocconi al Galilei

 

Ritorna, sabato 12 marzo, l’annuale appuntamento con i Giochi Internazionali della Matematica organizzati dal Centro Pristem dell’Università “Bocconi” di Milano. Da oltre dieci anni, il Liceo Scientifico Galileo Galilei di Civitavecchia e Santa Marinella ospita la semifinale nazionale; il Galilei, infatti, è scuola polo individuata dalla Bocconi per la vasta zona che da Roma nord arriva fino a Viterbo.

Anche quest’anno sono numerosi i ragazzi che si cimenteranno con le gare nel pomeriggio di sabato; “sono in costante crescita- conferma la Dirigente Maria Zeno- “; la referente Professoressa Ileana Pietranera precisa che quest’anno sono 242 gli iscritti provenienti dagli Istituti Comprensivi cittadini e del comprensorio: Via XVI settembre, Carducci di S.Marinella, Tolfa-Allumiere, Galice, Don Milani, Via Barbaranelli, Cerveteri. Un folto gruppo (ben 30 alunni) arriva poi dall’IC di Ronciglione; per le Superiori, oltre ai “padroni di casa” del Galilei, saranno presenti studenti del Liceo Classico Guglielmotti e dello Scientifico Ruffini di Viterbo, oltre ad alcuni esponenti del “Gran pubblico”, adulti che non hanno perso la voglia di giocare con la Matematica.  

Nelle gare, con inizio alle 14, 30 si cimenteranno le varie categorie. I giochi hanno carattere intuitivo -logico ed esaltano l’aspetto ludico della Matematica. I selezionati alle semifinali disputeranno la finale nazionale a Milano a maggio e, se ulteriormente selezionati, rappresenteranno al squadra italiana a Parigi, nella prestigiosa finale internazionale. L’Università

Bocconi ha comunicato i numeri del 2016 : sono ancora in crescita rispetto a quelli degli anni precedenti e i quasi 57.000 concorrenti rappresentano per loro un record assoluto.

Il Dirigente Scolastico Maria Zeno e la Referente Professoressa Ileana Pietranera tengono molto a ringraziare i Docenti di matematica ed i dirigenti scolastici delle numerose Scuole che hanno aderito alla competizione rispondendo all’invito del Galilei; un plauso al numeroso gruppo di Docenti del Galilei che saranno impegnati nel coordinamento e nella vigilanza dell’accurato svolgimento delle gare. “E’ un onere a cui teniamo molto- afferma la Dirigente Maria Zeno- un appuntamento per noi prezioso e di cui siamo orgogliosi, in quanto ci consente di offrire una opportunità di crescita agli Studenti del territorio in un settore importante come la Matematica, competenza chiave di cittadinanza per ogni indirizzo di studio”. In bocca al lupo, ragazzi!          

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *